IMG 1832Come lo scorso anno, anche l’undicesima edizione del Festival del Cinema Corto Corrente ha visto il suo prologo presso la Biennale d’Arte Cinematografica di Venezia, nel contesto della 76° edizione della mostra internazionale d’arte cinematografica.

La rassegna di cortometraggi, fondata dall’Associazione Acis e dal Premio Città di Fiumicino Contro tutte le mafie, sotto la direzione artistica della regista Fernanda De Nitto, è stata presentata agli addetti ai lavori nel corso di un workshop, tenutosi al Lido, dedicato ai professionisti del settore, accreditati e autori di short film.

Nel corso dell’evento si sono illustrati i criteri di partecipazione al Festival e le novità della prossima edizione, la cui iscrizione è aperta a tutti gli artisti, associazioni, registi, cineamatori, che hanno realizzato filmati della durata massima di 10 minuti, riguardanti le seguenti tematiche: Legalità, Solidarietà, Mare, Città-Villaggi-Tradizioni e Comico.

La giuria di professionisti, composta da noti attori, giornalisti, autori, registi e critici cinematografici, valuterà l’opera migliore alla quale andrà un premio di € 500,00, mentre il pubblico che parteciperà alle serate di proiezione, avrà la possibilità, attraverso una scheda di valutazione, di votare il cortometraggio preferito, assegnando il Premio della Giuria Popolare. Saranno altresì decretati alcuni premi simbolici alla Migliore Sceneggiatura, Soggetto, Fotografia, Montaggio, Simpatia ed il Premio Legalità al corto che meglio rappresenta un messaggio di impegno contro le mafie e le ingiustizie.

I registi intenzionati a partecipare al concorso, la cui iscrizione è completamente gratuita, possono inviare, entro il 28 ottobre 2019, collegandosi al sito www.acisfiumicino.it la scheda di adesione, da compilare esclusivamente online, e successivamente trasmettere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. il video e due fotografie dell’opera, di scena o del backstage.

Il Festival Corto Corrente, famoso per il suo carattere internazionale, ha registrato lo scorso anno la partecipazione di oltre mille corti provenienti in parte da tutte le zone d’Italia e numerosi esteri, tra cui alcuni arrivati da Australia, Giappone, Stati Uniti, Canada, Argentina, Messico, ed in ambito europeo da Francia e Spagna. Il Festival sarà inserito nelle piattaforme internazionali di cinema Movibeta, Promofest, Festhome e Click for Festival.

Il pubblico partecipante alle serate del Festival Corto Corrente, che si terranno alla metà di novembre, avrà altresì occasione di vedere in anteprima alcuni dei cortometraggi presentati alla 76° mostra internazionale del Cinema di Venezia.

Per maggiori informazioni www.acisfiumicino.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.